AVVISO: GLI UFFICI DI THEMIS CONSULTING RESTERANNO CHIUSI PER FERIE DAL 13 AL 28 AGOSTO.

Fondo imprese creative, dal 5 Luglio via alle domande (MISE-MIC)

27-06-2022 21:31:56
Il Ministero dello Sviluppo Economico di concerto con il Ministero della Cultura hanno promosso il Fondo imprese creative, un incentivo che finanzia e sostiene progetti nel settore culturale e creativo proposti da micro, piccole e medie imprese, già esistenti o di nuova costituzione. Le domande potranno essere inviate a partire dal 5 Luglio 2022. Il soggetto gestore è Invitalia. Analizziamo nei dettagli le caratteristiche.
 

Risorse disponibili

Le risorse a disposizione per il Fondo imprese creative ammontano a 26,8 milioni di euro.
 

Soggetti destinatari

I destinatari del Fondo sono imprese di micro, piccola e media dimensione del settore creativo, già esistenti o in via di costituzione, che abbiano tra le proprie linee di azione:

- programmi di investimento realizzati dalla singola impresa creativa;
- programmi di investimento realizzati da imprese creative in un’ottica di collaborazione con altre imprese, creative o non creative;
- investimenti nel capitale di rischio delle imprese creative (solo se start up innovative e PMI innovative)

Il Fondo si rivolge anche a micro, piccole e medie imprese di qualunque settore che intendono acquisire un supporto specialistico nel settore creativo.

 

Linee d’intervento

Obiettivo del Fondo è di sostenere sia progetti che promuovano la nascita, lo sviluppo e il rafforzamento di imprese creative (e la conseguente valorizzazione della creatività Made in Italy), sia progetti che promuovano la collaborazione tra imprese creative e quelle di altri settori/università/enti di ricerca, che intendano integrare servizi specialistici creativi o avviare processi di innovazione. Sono finanziabili sia spese di investimento (es. acquisti di hardware e software, impianti, macchinari e attrezzature nuovi di fabbrica, brevetti, marchi e licenze, ecc.) che di capitale circolante (es. materie prime, costo del lavoro di dipendenti a tempo indeterminato). Gli investimenti possono riguardare attività culturali e artistiche anche della sfera audiovisiva (cinema, tv), design, letteratura, architettura, artigianato artistico, musica, biblioteche, musei, ecc.
 

Modalità di erogazione

Il Fondo finanzia progetti fino a 500mila euro da realizzarsi in 24 mesi. Le forme di erogazione previste sono il finanziamento agevolato a tasso zero e il contributo a fondo perduto, entrambi fino al 40% della spesa.

 

Termini di presentazione

Le domande potranno essere inviate a partire dal 5 Luglio 2022, fino ad esaurimento fondi.


Sei interessato a richiedere questi incentivi? Affidati all’esperienza dei nostri professionisti!
 
Contattaci subito tramite il nostro form o via WhatsApp al numero 377 3758844, o più semplicemente clicca sull’icona in alto a destra.

Per restare aggiornato anche su altri incentivi iscriviti alla newsletter inserendo la tua mail nel riquadro in alto a destra, o in alternativa, ricevi le nostre news tramite WhatsApp! Per scoprire come, clicca qui!
GALLERY