SELFIEmployement, prestiti a tasso zero per l'autoimprenditorialitĂ 

27-04-2022 13:35:05
L’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro (ANPAL) ha istituito il “Fondo Rotativo Nazionale SELFIEmployment”, che prevede finanziamenti agevolati senza interessi e non assistiti da garanzie in favore di iniziative di autoimpiego ed autoimprenditorialità - in tutta Italia e in qualsiasi settore - per i giovani non occupati né a livello lavorativo né in percorsi di formazione (i cosiddetti NEET) iscritti al programma Garanzia Giovani, per le donne inattive e per i disoccupati di lunga durata. Il soggetto gestore è Invitalia.
 

Risorse disponibili

La dotazione del Fondo è di 124 milioni di euro, e più precisamente:
- 50 milioni di euro dal Ministero del Lavoro;
- 74 milioni di euro dalle Regioni Veneto, Emilia-Romagna, Lazio, Molise, Basilicata, Calabria, Sicilia
 

Soggetti destinatari

L’incentivo è rivolto ai NEET (giovani non occupati né a livello lavorativo né a livello formativo), donne inattive e disoccupati di lunga durata con una forte attitudine al lavoro autonomo e all’imprenditorialità.
È richiesta la residenza nel territorio nazionale e al momento della presentazione della domanda rientrare nelle seguenti condizioni e categorie:

1) NEET (Not in Education, Employment or Training), ovvero persone maggiorenni che:
A) si sono iscritti al programma Garanzia Giovani entro il 29esimo anno di età
B) non sono impegnati in altre attività lavorative e in percorsi di studio o di formazione professionale

2) donne inattive, ovvero donne maggiorenni che non risultano essere occupate in altre attività lavorative

3) disoccupati di lunga durata, vale a dire persone maggiorenni che:
A) non risultano essere occupati in altre attività lavorative
B) hanno presentato da almeno 12 mesi una dichiarazione di disponibilità al lavoro (DID)

N.B. Le donne inattive e i disoccupati di lunga durata non necessitano di essere iscritti a Garanzia Giovani.

Possono chiedere i finanziamenti:

1) imprese individuali; società di persone; società cooperative/cooperative sociali, composte al massimo da 9 soci che siano:

A) costituite da non più di 12 mesi rispetto alla data di presentazione della domanda, purché inattive
B) non ancora costituite, a condizione che vengano costituite entro 90 giorni dall’eventuale ammissione alle agevolazioni

2) associazioni professionali e società tra professionisti costituite da non più di 12 mesi rispetto alla data di presentazione della domanda, purché inattive
 

Linee di intervento

La domanda di finanziamento al Fondo per la concessione di prestiti riguarda linee di intervento rivolte all’avvio di nuove iniziative di lavoro autonomo, attività di impresa, microimpresa o franchising, incluse le associazioni e società di professionisti.
Le iniziative in forma societaria dovranno essere presentate da compagini composte totalmente o prevalentemente (soci e capitale) da NEET, che dovranno avere la maggioranza assoluta numerica e di quote di partecipazione.
 

Modalità di erogazione

La forma di erogazione prevista è quella dei prestiti a tasso zero, dai 5mila ai 50mila euro della durata massima di 7 anni. I finanziamenti saranno erogati senza garanzie personali.
 

Termini di presentazione

Le domande potranno essere presentate fino all’esaurimento delle risorse disponibili
 

Vuoi richiedere questi incentivi ed avviare la tua attività? Affidati alla nostra rete di professionisti!
Contattaci subito tramite il nostro form o via WhatsApp al numero 377 3758844, o più semplicemente clicca sull’icona in alto a destra.

Per restare aggiornato anche su altri incentivi iscriviti alla newsletter inserendo la tua mail nel riquadro in alto a destra.

NOVITÀ! In alternativa alla mail puoi ricevere le nostre news tramite WhatsApp! Per scoprire come, clicca qui!

GALLERY