Horizon 2020 e la robotica italiana

05-01-2017 10:22:12
Sono 17 i progetti selezionati dalla Commissione europea pronti ad essere finanziati in seno al programma Horizon 2020. Tra questi ci sono ben 5 robot italiani. Non prototipi ma progetti quasi pronti a trovare applicazioni commerciali.

Quali sono e cosa fanno i robot del futuro?

Andy:  robot sviluppato dall’Iit, Istituto Italiano di Tecnologia, creato per lavorare a stretto contatto con le persone;
CyberLeg: un esoscheletro, sviluppato dalla  Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, per far camminare di nuovo chi ha perso l’uso delle gambe;
Dream4Car: l’intelligenza artificiale, sviluppata dai ricercatori dell’Università di Trento, per guidare le macchine autonome.  
Refills: il robot magazziniere, sviluppato sotto il coordinamento del Consorzio di Ricerca per l’Energia e l’Automazione e le Tecnologie per l’Automatismo, in grado di gestire gli ordini e supportare i commessi dei negozi.
MoveCare: progettato per assistere in casa le persone anziane e monitorare il loro stato di salute,
 ideato dall’Università di Milano
GALLERY