ALTRE NOTIZIE

Credito R&S 2017: chiarimenti dal MISE

Nella risoluzione n. 21/E del 20/02/2017, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che gli investimenti effettuati in un progetto di ricerca per l’esecuzione del quale si è reso necessario il ricorso anche alle prestazioni di terzi sono ammissibili al “credito di imposta per attività di ricerca e sviluppo”, se connessi all’attività di ricerca...

Leggi tutto

Contratti di Sviluppo: dotazione finanziaria da quasi 2 Miliardi di Euro

  Il Contratto di sviluppo, operativo dal 2011, è il principale strumento agevolativo dedicato al sostegno di investimenti produttivi strategici ed innovativi di grandi dimensioni.   I contratti di sviluppo hanno per oggetto la realizzazione di:   -programmi di sviluppo industriali, compresi i programmi riguardanti l’attività di...

Leggi tutto

Milleproroghe: news sui contributi per l'Editoria

Il Milleproroghe, approvato dal Senato, attende l'approvazione della Camera.    Quali sono le novità? Più contributi pubblici per l'Editoria Il Milleproroghe aumenta la soglia limite dei contributi pubblici alle imprese editrici. Il contributo non potrà superare il 50% del fatturato, che, però, verrà calcolato...

Leggi tutto

Dall' Europa 3.5 miliardi di euro alle pmi italiane

Il Fondo europeo per gli investimenti (FEI) e il Fondo di Garanzia per le PMI italiano hanno firmato un secondo accordo per mettere a disposizione delle piccole e medie imprese del paese 3,5 miliardi di euro di finanziamenti nell'ambito del programma COSME della Commissione europea. L'operazione si avvale del sostegno del Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS), fulcro del...

Leggi tutto

Settore vitivinicolo: contributi a "fondo perduto"

A decorrere dalla campagna vitivinicola 2016/2017, è concesso un sostegno per investimenti materiali e/o immateriali in impianti di trattamento e infrastrutture vinicole nonché in strutture e strumenti di commercializzazione del vino. Tali investimenti sono diretti a migliorare il rendimento globale dell’impresa, soprattutto in termini di adeguamento alla domanda del mercato,...

Leggi tutto

EU TIN: codice di identificazione fiscale europeo

Nel 2012 la Commissione europea ha presentato un piano d'azione per contrastare l’evasione e l’elusione fiscali nell'Ue. Il documento prevede una serie di interventi per aiutare gli Stati membri a tutelare la propria base imponibile e recuperare i miliardi di euro che sono loro legittimamente dovuti. Utilizzando criteri comuni, gli Stati membri sono incoraggiati...

Leggi tutto

Accordo tra Liguria e Campania per nuovi investimenti su ricerca e innovazione

E' stato approvato il protocollo d'intesa tra Regione Liguria e Regione Campania per la collaborazione sui temi della ricerca, innovazione, sviluppo di progetti legati all'economia del mare e cybersecurity. L'Assessore ligure allo sviluppo economico, Edoardo Rixi, spiega: "Liguria e Campania sono le due principali regioni a vocazione marittima del Paese. Dopo gli accordi...

Leggi tutto

Ripartizione delle risorse per interventi di riconversione e riqualificazione produttiva delle aree di crisi

Il decreto ministeriale del 31 gennaio ha approvato la ripartizione delle risorse finanziarie disponibili per l’attuazione degli interventi di riconversione e riqualificazione produttiva di aree interessate da situazioni di crisi industriali:   -agli interventi inseriti in accordi di programma relativi ad aree di crisi industriale complessa sono riservati euro 60.000.000,00, di...

Leggi tutto

Onlus: agevolazioni per l'acquisto di beni strumentali

Le agevolazioni Onlus 2017 per l’acquisto di beni strumentali sono contenute nella Legge di Stabilità 2017, nei commi da 59 a 64: esse favoriscono le organizzazioni non a scopo di lucro, che siano enti pubblici o privati.   L’acquisto di beni strumentali è agevolato tramite compensazione del prezzo di acquisto: l’importo è corrisposto al...

Leggi tutto

Rottamazione cartelle Equitalia e partecipazione ad appalti pubblici

Il Consiglio nazionale dell’Ordine dei consulenti del lavoro ha inviato una lettera a Inps ed Equitalia comunicando il vuoto normativo che si è creato con il  decreto sulla rottamazione delle cartelle esattoriali prevista dal decreto fiscale collegato all’ultima legge di Bilancio: le imprese che chiedono di aderire dovranno aspettare fino a luglio, quando è...

Leggi tutto
Vai a pagina 2