Abruzzo- Programma Restart: contributi per la promozione turistica

19-07-2018 09:37:00
Il bando Restart, in apertura, finanzia programmi di investimento volti a potenziare l’attrattività del territorio contribuendo a creare micro-sistemi turistici che integrino la ricettività con i servizi e le attività ricreative, culturali e sportive, con l’organizzazione di eventi e con la promozione delle produzioni riconducibili alle tradizioni locali.
 
I 10 milioni di euro di euro, assegnati dal CIPE nell'ambito del Programma di sviluppo dell'area denominato RESTART, sono così suddivisi:
 
il 63% è riservato alle iniziative che si localizzano nel Comune dell’Aquila;
il 37% è riservato alle iniziative che si localizzano nel restante territorio del cratere sismico aquilano.

Beneficiari

le PMI costituite nelle forme di ditta individuale, società di persone, società di capitali, cooperative, consorzi e associazioni di imprese che svolgono regolarmente attività economica.
 
Spese ammissibili

Sono ammissibili alle agevolazioni i programmi di investimento localizzati nel territorio del cratere sismico aquilano, finalizzati alla creazione di nuove imprese o all’ampliamento e/o riqualificazione di imprese esistenti che abbiano per oggetto la valorizzazione turistica del patrimonio naturale, storico e culturale, la creazione di micro-sistemi turistici integrati con accoglienza diffusa o la commercializzazione dell’offerta turistica attraverso progetti e servizi innovativi.
 
I programmi di investimento devono essere compresi tra un minimo di 25mila euro e un massimo di un milione di euro. Le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo a fondo perduto nella misura del 70% della spesa.
 
I contributi verranno assegnati sulla base di una procedura valutativa con procedimento a sportello. 

 
GALLERY