Credito per le imprese femminili: nuova proroga

06-06-2018 18:30:31
Il Protocollo d’intesa diretto a facilitare l'accesso al credito delle imprese femminili attraverso finanziamenti bancari garantiti dal Fondo centrale di garanzia per le PMI, sottoscritto per la prima volta il 4 giugno 2014 è stato prorogato fino al 31 dicembre 2019

Tre linee di finanziamento:
 
'Investiamo nelle donne', per il finanziamento di nuovi investimenti, materiali o immateriali, e per lo sviluppo dell’attività di impresa o della libera professione;
'Donne in start-up', per favorire la nascita di nuove imprese o l’avvio della libera professione;
'Donne in ripresa', per sostenere le imprese e le lavoratrici autonome in situazioni di difficoltà economica a causa della crisi.

I finanziamenti continueranno a beneficiare della garanzia della Sezione speciale del Fondo di garanzia per le PMI e i rimborsi potrano essere sospesi, per un periodo massimo di 12 mesi, in caso di maternità dell’imprenditrice o della lavoratrice autonoma, grave malattia, anche del convivente, dei figli, di un genitore o di parenti o affini entro il terzo grado.
GALLERY