Campania: Contributi per il settore Artigianato

26-03-2018 12:55:48
Il Fondo per le imprese Artigiane Campane 2014 – 2020 è lo strumento con cui la Regione Campania offre un pacchetto di aiuti per lo sviluppo di una impresa artigiana mediante un prestito rimborsabile ed una sovvenzione per gli investimenti previsti. L’Obiettivo è agevolare le imprese atigiane campane nel promuovere la qualità, l’auteticità, l’innovazione e lo sviluppo dei prodotti dell’artigianato.

La misura è destinata alle micro, piccole e medie imprese atigiane annotate nell’apposita sezione speciale del Registro delle Imprese istituita presso una delle CCIAA presenti sul territorio regionale campano.
Possono accedere anche:
-Aggregazioni dei soggetti sopracitti, sotto forma di Consorzi o Società Consortili di imprese;
-Reti di Micro, di Piccole e Medie Imprese artigiane (MPMI)

SPESE AMMISSIBILI
-opere murarie ed assimilate (nella misura del max del 20% dell'investimento approvato);
-impianti generici e specifici,macchinari,attrezzature,mobili,arredi,mezzi di trasporto strumentali allìattività;
-spese di acquisizioni di attivi immateriali;
-servizi e consulenze specifiche(nella misura del max del 20% dell'investimento approvato);

Le agevolazioni vanno da un minimo di 25000 euro ad un massimo di 200000 euro a copertura del 100% dell'investimento:
a) Contributo in conto capitale: max 40% dell'investimento ammesso;
b) Finanziamento a tasso agevolato: min 60% dell'investimento ammesso.

Domande a partire dal 25 maggio 2018
GALLERY