2018: Novità per le Assunzioni

18-10-2017 09:47:21
A partire dal primo gennaio 2018 è previsto uno sconto contributivo del 50% per le assunzioni di giovani con contratti a tempo indeterminato in corso d’anno ma anche per quelle partite in novembre o dicembre 2017 (la fruizione del beneficio decorre comunque dal 2018).
Il beneficio riguarda anche le trasformazioni di contratti a termine o percorsi di apprendistato e alternanza scuola-lavoro. La decontribuzione dura tre anni e si applica fino a un tetto annuo di 3mila euro.
 
Limitatamente al 2018, l’agevolazione si applica ai giovani fino a 35 anni, dal 2019 scenderà a 29 anni.
Nel caso di trasformazione a tempo indeterminato di un contratto di apprendistato, l’incentivo spetta indipendentemente dall’età del lavoratore.
 
 
Resta, e diventa strutturale, l’incentivo per il sistema duale di alternanza scuola lavoro. Sgravio al 100% (esonero) alle imprese del Sud che assumono giovani o disoccupati e per le assunzioni di Neet (giovani che non studiano e non lavorano) iscritti al programma Garanzia Giovani.
 
 
 
C’è anche una clausola anti-licenziamenti: l’impresa perde lo sgravio contributivo se licenzia nei sei mesi precedenti lavoratori attivi nella stessa unità produttiva.
 
 
GALLERY