Lombardia: contributo fino al 50% per e-commerce e partecipazione ad eventi fieristici

26-03-2018 18:57:30
La Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia intendono accompagnare le imprese intenzionate a sviluppare e consolidare la propria posizione sui mercati esteri attraverso due canali:
 
- Misura A: favorire le MPMI lombarde nell’accesso alle piattaforme e-commerce cross border gestite da operatori specializzati del mercato;
 
- Misura B: assegnazione diretta di contributi alle imprese per la partecipazione in forma singola agli eventi fieristici, senza l’intervento di soggetti intermediari.
 
 
I soggetti beneficiari sono le Micro, piccola o media impresa appartenenti  a uno dei seguenti settori: manifatturiero, costruzioni o servizi alle imprese (Il codice ATECO 2007 primario relativo alla sede oggetto dell’intervento deve rientrare tra i seguenti: sezione C, sezione F, J62, J63, K64, K65, K66, M69, M70, M71, M72, M73, M74);



Sono ammesse al contributo per la Misura A le seguenti voci di spesa:
 
a) analisi di fattibilità del progetto, con particolare riferimento alle esigenze di adeguamento amministrativo, organizzativo, formativo, logistico, di acquisizione di strumenti e servizi;
 
b) organizzazione di interventi specifici di formazione del personale;
 
c) realizzazione di una strategia di comunicazione, informazione e promozione per il canale export digitale, con specifico riferimento al portafoglio prodotti, ai mercati esteri e ai siti di vendita online prescelti (p.e.: predisposizione delle schede prodotto nonché di tutorial, gallery fotografiche, webinar, per la presentazione degli articoli e relative traduzioni in lingua);
 
d) sostegno al posizionamento dell’offerta sui canali commerciali digitali prescelti verso i mercati esteri selezionati;
 
e) automatizzazione delle operazioni di trasferimento, aggiornamento e gestione degli articoli da e verso il web (API – Application Programming Interface);
 
f) raccordo tra le funzionalità operative del canale digitale di vendita prescelto e i propri sistemi CRM;
 
g) protezione e/o registrazione dei marchi e/o degli articoli compresi nel portafoglio prodotti nei mercati esteri di destinazione prescelti; h) accesso ai servizi di vendita online sui canali prescelti (tariffe di registrazione ed eventuali quote determinate in percentuale sulle transazioni effettivamente realizzate, sostenute durante il periodo di validità del progetto).
 
Sono ammesse a contributo per la Misura B le seguenti voci di spesa relative a fiere all’estero:
 
- affitto di spazi espositivi, comprese eventuali tariffe di iscrizione alla manifestazione fieristica;
 
- allestimento di stand; Accordo per lo sviluppo economico e la competitività del sistema lombardo
 
- servizi accessori: hostess, steward, interpretariato, pulizia e sicurezza;
 
- trasporto a destinazione di materiali e prodotti (solo campionario).

Scadenza

Domande dal 23.04.2018 al 18.05.2018.
 
La seconda finestra temporale per la presentazione delle domande, a valere sui fondi del 2019, sarà compresa tra il 06.11.2018 e il 30.11.2018.
GALLERY